community | chi siamo | contattaci
registrati
Ricette > Cerca

miele

miele

Il miele è un alimento prodotto dalle api a partire dal nettare dei fiori o da sostanze zuccherine prodotte da insetti parassiti delle piante (melata) che le api raccolgono, trasformano, combinano con sostanze specifiche proprie e lasciano maturare nei favi dell´alveare.

Il miele fresco e non pastorizzato è un alimento vivo che apporta zuccheri, vitamine e sali minerali. Per queste caratteristiche ha una elevata azione vitalizzante che potenzia le difese dell´organismo e rende la nostra alimentazione più sana ed equilibrata.

Composizione

Il miele è un alimento energetico naturale ricco di zuccheri semplici, direttamente assimilabili. Il miele è composto da: zuccheri (75-80%), acqua (16,5-18,5%), acidi organici (0,1-0,5%), minerali (0,1-1,5%) e piccole quantità di proteine, aminoacidi, vitamine, aromi e pigmenti.

Liquido o cristalizzato

Tutti i mieli sono liquidi al momento dell´estrazione dai favi, ma nella maggior parte dei casi, in un tempo variabile da pochi giorni ad alcuni mesi, assumono una consistenza solida. Questo è un processo naturale che dipende dal tipo di miele. I mieli di acacia, castagno e melata tendono a rimanere fluidi per lungo tempo, mentre quelli di tarassaco, tiglio e millefiori tendono a cristallizzare. I mieli cristallizzati sono più facili da maneggiare, perchè non colano, e piacevoli da consumare poichè appaiono meno dolci e più freschi al palato. E´ meglio diffidare di prodotti che vengono presentati allo stato liquido in una stagione in cui sarebbe lecito trovarli già cristallizzati, perchè questi hanno subito un trattamento termico (pastorizzazione) che determina la perdita degli enzimi e delle vitamine.

Conservazione

Solo nel miele fresco, prodotto e venduto annualmente dagli apicoltori, si ritrovano le proprietà originarie e il tipico aroma dei fiori da cui deriva. Per le peculiari caratteristiche di composizione il miele si conserva benissimo a temperatura ambiente, senza bisogno del frigorifero. Va tenuto al riparo dalla luce solare diretta, ben chiuso altrimenti assume facilmente odori e umidità dall´ambiente. Il miele va consumato in modo costante e moderato (1 cucchiaio al giorno). E´ sconsigliata la somministrazione ai bambini di età inferiore ai 12 mesi a causa della possibile presenza di spore di microbi del genere Clostridium.

Tipi di miele

I mieli più conosciuti sono: miele di Acacia, Millefiori, Tiglio, Castagno.
Ne esistono molti altri: miele di Robinia, Tarassaco, Rododendro, Lampone, Melata.

Caratteristiche miele (per 100 grammi)

Calorie: 309 calorie
Proteine   0,76 g.
Grassi   0 g.
Carboidrati   76,64 g.
Edibile:   100 g.

Alcune ricette con miele

Filetto di manzo in crosta di rose con asparagi bianchi, patate soffiate e salsa ai pomo...Gamberoni e radicchio rosso in agrodolceTortelli dolciCubo di foie-gras con sfoglie croccanti di patate (Dedicato a De Chirico)Polpettine alla mostardaSpeck con le meleTortino di farina di mais al miele di castagnoBiechi al cacao con seppie

Tutte le ricette con miele (35)
Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Dopo la 3a media
Lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati