Alberghiera.it

Passatelli con fonduta ai tartufi

di: iglescorelli

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

1. Riunire in una ciotola tutti gli ingredienti dei passatelli e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare una palla compatta ma morbida e lasciar riposare per alcune ore in luogo fresco.

2. Tagliare la fontina a cubetti e metterla a bagno nel latte.

3. Preparare i passatelli utilizzando l'apposito strumento o, in alternativa, un tritacarne o un passaverdura. Stendere i passatelli man mano che si formano in un solo strato su un canovaccio.

4. Sciogliere la fontina a fuoco lento mescolando in continuazione, a cottura terminata levare dal fuoco e incorporare i tuorli d'uovo.

5. Nel frattempo si sarà portato il brodo ad ebollizione. Cuocere i passatelli scolandoli man mano che vengono a galla.

6. Disporre la fonduta nelle fondine. Disporvi sopra i passatelli ben scolati e completare con le lamelle di tartufo.

Note / consigli

I passatelli sono una classica minestra in brodo della tradizione romagnola e sono l´esempio di come pochi semplici ingredienti, riuniti dalla genialità di un´anonima massaia, possono trasformarsi in un piatto straordinario. Semplici ma dal sapore deciso si prestano ad essere consumati in un modo diverso da quello tradizionale. Uno dei compiti dei cuochi è anche quello di non fermarsi di fronte alle consuetudini, così vi propongo i passatelli in una versione quasi "asciutta".

Caratteristiche

Tempo di preparazione 60 minuti
Portata piatti asciutti ; 
Origine Italia
Stagionalità autunno 
Tipo di preparazione Bollito/lessato  padella