HotelDruid | community | chi siamo | contattaci



 Facebook
 Instagram
 Youtube

Savarin di carciofi e porri con lamelle di cinghiale e tartufo, frittura di porri e ment...Carciofi ripieniCarciofi alla giudeaCarciofi in salsaGnocchi di patate "Vecchia Lerici" con carciofi frittiQuiche di carciofiFondi di carciofi con piselliCarciofi alla triestinaTerrina di trota salmonataInsalata di carciofi e lingua salmistrataRisotto con i fondi di carciofoCarciofi alla romanaCarciofi frittiCarciofi al vino biancoCarciofini sott’olio


Ricette > Cerca

QUALIFICHE E DIPLOMI PROFESSIONALI DOPO LA TERZA MEDIA


Tortino di carciofi, spinaci e fagioli

Tortino di carciofi, spinaci e fagioli

di:

Ingredienti per 4 persone


Procedimento

1. Riempite una casseruola d’acqua e portate a ebollizione. Aggiungete i fagioli surgelati, il piedino di prosciutto e fate cuocere per 15 minuti. Scolate e tenete al caldo.
2. Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure e i gambi più legnosi, tagliateli a striscioline. Pulite la cipolla, tritatela, mettetela in una casseruola con 1⁄2 bicchiere d’acqua tiepida, 1 cucchiaio d’olio, i carciofi, i capperi e il prezzemolo. Fate cuocere a fuoco vivace per circa 10 minuti.
3. Mettete gli spinaci a sgelare per 5 minuti in una pentola con poca acqua e fuoco medio. Scolateli e tritateli.
4. Tagliate a cubetti la pancetta, mettetela in una casseruola con 1 cucchiaio d’olio e fatela soffriggere a fuoco vivace per 5 minuti. Unite gli spinaci, insaporite con un pizzico di sale e di pepe e cuocete insieme per altri 10 minuti.
5. Al momento di servire distribuite in ciascun piatto 2 cucchiai di fagioli, ricoprite con 2 cucchiai di carciofi e concludete con 2 cucchiai di spinaci alla pancetta. Insaporite con un filo olio di oliva, guarnite con scaglie di stravecchio e servite.

Note / consigli

Gli spinaci, ortaggio rimineralizzante, ricco di acido folico utile al sistema immunitario, sono ideali per chi desideri pietanze a basso valore calorico. Le origini dell’ortaggio sono incerte (dovrebbero provenire dalla Persia). Secondo alcuni deriva dal latino spina, secondo altri dall’arabo aspanakh, attraverso lo spagnolo espinaca.

Caratteristiche

Tempo di preparazione 90 minuti
Portata antipasti e piatti d'apertura
Origine Italia
Stagionalità primavera estate autunno inverno
Tipo di preparazione Bollito/lessato

Commenti

Scrivi il tuo nome:

Scrivi un commento alla ricetta:

Home
Chi siamo
Community
Contattaci
A scuola di...
Cucina
Pasticceria
Sala
Bar
Speciali
Ricette
Cerca Ricetta
Chiedi allo Chef
Menù del weekend
Ricette dei Corsi
Corsi e Iscrizioni
Corsi in aula
Corsi per adulti
Lavoro
Trovare lavoro
Offerte di lavoro
Giovani qualificati